Quando sono i nostri figli a chiedere di cambiare rotta!

Quando sono i nostri figli a chiedere di cambiare rotta!

L’appello della piccola Maya al sindaco di Viterbo: piccole scelte per contrastare i cambiamenti climatici

Domani è arrivato il giorno della Manifestazione Globale per il Clima, più di 100 paesi coinvolti, ragazzi e ragazze, bambini e bambine scenderanno di nuovo in piazza per far sentire le loro necessità…cambiare rotta è possibile.

Il #GlobalStrike è il momento per cambiare,  una via diversa per la nostra Terra, a cui restano poco più di dieci anni di tempo prima che la situazione sia irreversibile, secondo alcuni studi recenti. La strada è quella aperta da Greta Thunberg, giovane attivista svedese, accolta poi da tanti in tutto il mondo.

E a Viterbo? nessuna manifestazione, si dovrà andare a Roma. E dispiace molto, soprattutto a chi abita il centro di Viterbo, città che merita più rispetto e più decoro da parte di chi la vive ogni giorno.

E allora Maya, 7 anni, una testolina sempre in fermento, arguta sotto molti punti di vista, più di tanti adulti, ha voluto scrivere una bella lettera al Sindaco. Come non accontenarla…e allora i genitori l’hanno fatta recapitare al primo cittadino, rendendoci partecipi delle sue riflessioni…delle sue esigenze.

Ecco torniamo a chiederci …Perchè devo vivere in un mondo così inquinato…c’è qualcosa che posso fare, nel mio piccolo?? Il contributo di ciascuno può fare grandi cose!! 

Se solo ascoltassimo un po’ di più i nostri figli, ci sarebbe tanto da imparare..

Vi commuoverà così come ha commosso me quando l’ho letta ieri per la prima volta. Ho il piacere e onore di conoscere Maya : è una gioia sentirla, parlare con lei di cose grandi e piccole…ha sempre tante domande da fare, da quando è nata si chiede il perchè delle cose…e allora leggete con attenzione..

APRITE IL CUORE!!

“Caro Sindaco, sono Maya ho 7 anni e frequento la scuola elementare A. Volta a Viterbo. Come sicuramente sa, il 15 Marzo è stato indetto uno sciopero mondiale per sostenere il clima, organizzato da Greta Thunberg, la mamma mi ha detto che non posso scioperare e di trovare un altro modo per partecipare, cosi’ ho deciso di scriverle.

La questione climatica è molto importante ed urgente, la terra si sta spegnendo, con tutti i nostri comportamenti la stiamo facendo ammalare. Lo scioglimento dei ghiacci, il riscaldamento globale, le manifestazioni metereologiche straordinarie, non sono roba da niente. Bisogna seguire l’accordo di Parigi ,contenere l’aumento del riscaldamento globale entro 1,5 gradi , focalizzarsi sull’equità e la giustizia climatica, seguire la scienza.

Voi adulti ci state lasciando un pianeta ammalato e non state facendo niente, lei Sindaco lascerebbe una casina sgarrupata, piena di topi, senza niente, ai suoi figli e li costringerebbe a crescere li’ dentro?

Perché è quello che state chiedendo a noi bambini e ragazzi, di vivere in un pianeta che presto morirà se non facciamo qualcosa. Io ho pensato di suggerirle alcune mie idee affinché anche la nostra città faccia il suo, con il suo aiuto, in questa delicata situazione.

Le chiedo in occasione del 15 Marzo, di impegnarsi in uno solo di questi punti, per essere un bravo adulto che amministra la mia città:

1 Mettere cestini della raccolta differenziata sparsi per la città, almeno per la plastica.

2 Disincentivare l’uso delle automobili in favore di mezzi piu’ ecologici come la bicicletta. Potrebbe mettere rastrelliere con biciclette sparse per la città, a cui accedere con un piccolo contributo, tandem e risciò e anche le biciclette elettriche, perché con tutte queste salite uno dopo un po’ si stanca.

3 Incentivare l’apertura di nuovi apiari, le api sono importantissime per il nostro pianeta e sono in via d’estinzione e se muoiono, non ci sarà piu’ vegetazione e con questa l’ossigeno.

4 Incentivare l’uso di energia da fonti rinnovabili, non solo per le abitazioni dei cittadini, ma anche per tutti i vostri uffici.

5 Incentivare l’uso dei pannolini lavabili. Ma lei lo sa quanto costa smaltire i pannolini usa e getta e quanto ne produce un bambino? Io si, perché mio fratello piccolo si cambia tantissime volte al giorno! Lo sa che Venere secondo uno studio della Nasa, prima di essere il pianeta più caldo del sistema solare era come la terra? L’accumulo di gas serra lo ha riscaldato tantissimo, distruggendo tutto.

Stephen Hawking ha detto:” La prossima volta che incontrerete una persona che confuta il cambiamento climatico, mandatelo su Venere, pagherò il viaggio”

Sia ragionevole Sindaco, faccia qualcosa, non si faccia pagare il viaggio. Ciao Maya.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *