La Riserva di Macchiatonda presentata da Francesco, il giovane ornitologo

La Riserva di Macchiatonda presentata da Francesco, il giovane ornitologo

Francesco Barberini, classe 2007, aspirante ornitologo, e la LIPU presentano la Riserva Naturale Regionale di Macchiatonda

È una delle non molte aree protette del litorale laziale. Duecentocinquanta ettari di litorale tra Ladispoli e Santa Marinella, tornati all’originario paesaggio naturale grazie a lavori di ripristino ambientale realizzati negli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso sfruttando la naturale propensione all’impaludamento della piana costiera. Così, oggi, alcuni stagni artificiali raggiunti da facili sentieri e bordati da osservatori mimetici sono una grande attrattiva per decine e decine di varietà di uccelli ed altri animali, e di conseguenza anche per birdwatchers, appassionati e semplici cittadini desiderosi di una facile immersione nella natura.

 

Modalità di accesso in Riserva

Giornate ed orari:

Accesso libero:

giovedì pomeriggio: apertura cancello 14.30 – 14.45 – uscita 17.00

sabato e domenica:

1° ingresso: apertura cancello 10.15 – 10.30

uscita 13.00

2° ingresso: apertura cancello 13.00 – 13.15

uscita 15.30

Visite guidate:

Nelle giornate del sabato e della domenica, sarà possibile effettuare la visita guidata gratuita con il personale guardiaparco, previa prenotazione obbligatoria, da effettuarsi entro la mattinata del venerdì precedente, contattando il servizio guardiaparco al 345-2554653.

A causa di eventi imprevisti e non programmabili, che potrebbero rendere impossibile l’apertura della riserva, se ne consiglia la verifica giornaliera, contattando il servizio guardiaparco al 345 2554653.

Tale servizio dovrà essere inoltre contattato per verificare, nei periodi particolarmente piovosi, la praticabilità dei sentieri che potrebbe comunque rendere necessario l’impiego esclusivo di calzature anfibie (stivali in gomma).

Nelle giornate del sabato e della domenica compatibilmente con le esigenze di servizio, previa verifica contingente con il personale guardiaparco, potrà essere valutata l’eventuale possibilità di posticipare l’uscita.

per info:

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *