Tornano i Civita Writers: laboratorio di scrittura creativa a Bagnoregio

Tornano i Civita Writers: laboratorio di scrittura creativa a Bagnoregio

Ai primi di Novembre tornerà la nuova edizione del Laboratorio di Scrittura Creativa Metamorphosys Gruppo di Scrittura: Civita Writers.

Sarà aperta anche ai giovani scrittori in erba, dai 12 anni in sù.

 

All’attivo un libro già pubblicato “Oltre l’ultima pagina ” di Arpeggio Libero Editore, un’antologia di racconti che racchiudono storie e esperienze diverse fermate su carta. Un percorso circolare, in cui i racconti d’amore, d’amicizia, di vita, piccole e grandi storie, partono e ritornano dal luogo di origine in cui tutto nasce: Civita di Bagnoregio. 

Il prossimo, invece, in uscita a dicembre si intitolerà “Microcosmi della Tuscia – Percorsi di ispirazione nei mondi sommersi dell’Alto Lazio”  per Sette Città Editore.
Nel corso verranno approfonditi argomenti, con incontri di scrittura con esperti, (Antonello Ricci, Gianni Abbate, Pietro Benedetti, Giorgio Nisini) . Il laboratorio,invece, presso il Centro di Studio di Bagnoregio.
Non mancheranno come lo scorso anno uscite di scrittura sul territorio. Perchè gli scrittori sono in cammino, fanno esperienze.Conoscendo il proprio territorio, vivendo le realtà artigianali, artistiche, (come la Bottega delle Favole e il mondo surreale di Francesco Marzetti) si formano nuovi scrittori. Poi eventi, convegni, festival, premi letterari e pubblicazione di libri. Emiliano Macchioni, professore, sarà il tutor del corso, organizzato dall’Associazione Agora, insieme allo scrittore Carlo Quondam.
Il corso, da novembre ad Aprile con Convegno finale a Lubriano presso Palazzo Monaldeschi, si terrà presso il Centro di Studio, Via Dante Alighieri, a Bagnoregio. 
Primo appuntamento il 10 novembre dalle ore 15.00 alle ore 17.00
Sono aperte le iscrizioni!!

Per informazioni: Emiliano Macchioni o Carlo Quondam o   346 3622680
 Chi sono i Civita Writers?

Civita Writers si è formato come collettivo di giovani scrittori, dai 12 ai 50 anni.  E’ nato all’ombra di Civita di Bagnoregio. Sono aspiranti narratori provenienti da Bagnoregio ma anche da Vetriolo, Celleno, Lubriano, Sant’Angelo di Roccalvecce e Viterbo. Una costola di Agorà, associazione fondata dal professore Emiliano Macchioni, che ha fortemente voluto il laboratorio di scrittura creativa.

Raccontare per resistere, per testimoniare che le esperienze di ognuno non sono poi tanto piccole come si crede, ma soprattutto per dare testimonianza che, nel territorio della “Città che muore” c’è qualcosa di vivo e che funziona a pieno ritmo. E poi come amano dire loro “Civita non morirà mai”.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *