“VISIONI AD OCCHI CHIUSI” una mostra fotografica davvero speciale

“VISIONI AD OCCHI CHIUSI” una mostra fotografica davvero speciale

Domenica è stata inaugurata a Viterbo, in un piccolo ma importante spazio della città per la fotografia e l’arte, come la sede di Fullshot , in collaborazione con Artitudine,  la mostra “Visioni ad occhi chiusi” della giovanissima Linda Fiorucci.

Linda ha 12 anni, tanta voglia di fare e di esprimersi attraverso la fotografia. Va alla scuola media. Se le chiedi cosa voglia fare da grande, lei ti guarda poi ti risponde subito, senza pensarci sù, la fotografa. Tanta emozione non solo nei suoi occhi ma anche da parte di Mariangela Tripiedi fotografa di Fullshot che ha fortemente voluto e realizzato questa mostra che fa parte di un più grande progetto di fotografia compartecipata in collaborazione con il Giardino di Filippo.

 

I genitori di Linda, Cristina ed Alessandro, la incoraggiano in questo suo nuovo percorso di crescita e di conoscenza anche. Cristina mi racconta che Linda è unica nel suo modo di camminare, nel suo andamento ciondolante, immersa come in un mondo fantastico E un po’ di questo suo mondo si ritrova nelle foto esposte nella mostra, un mondo fatto di animali e piante, che lei ama molto. Ha un bellissino cane di nome Nina. I cavalli altra sua passione. E le piante che la circondano. Con i suoi scatti ci ha fatto entrare nel suo mondo, molto da vicino, perchè le piace andare oltre all’apparenza delle cose, come dovremmo fare tutti.

“Linda se non ci fosse, bisognerebbe inventarla”- aggiunge Cristina. “’ Una bambina sempre disponibile con tutti, soprattutto con chi ha problemi grandi o piccoli che siano, ed ha sempre un sorriso per tutti. E’ una buongustaia, adora mangiare al ristorante dove fanno piatti cucinati bene, forse perché in famiglia si cucina in modo tradizionale. Il meglio di sé lo da in acqua dove si abbandona completamente”.

Mariangela Tripiedi fotografa dalla grande sensibilità ha conosciuto Linda al Giardino di Filippo. Ricorda: “Questa mostra è frutto di un percorso di un’amicizia nata per caso, in cui io le ho insegnato quel poco che conosco e lei, in cambio, mi ha insegnato a guardare. Perchè Linda ha un dono, affidato in prestito. La mano che scatta che si collega al cuore”

Chiara de Santis l’ha aiutata in questo. Ma non sono mancati altri amici che si sono dati da fare affinchè il progetto prendesse forma, come Fabio Moscatelli che ha aiutato Mariangela a scegliere tra i tantissimi scatti di Linda. Certamente non le manca la voglia di fare.

foto di Linda Fiorucci


“Per guardare le immagini di Linda, respirarle, percepire la sua realtà” – come sottolinea Mariangela  “c’è tempo sino all’8 settembre”

Apertura dalle 17.00 alle 20.00 presso Fullshot in via Cardinal la Fontaine 89 a Viterbo.

Tutte le foto della mostra sono in vendita, ad offerta libera, molte sono già state acquistate. Perchè tanti hanno amato Linda a cuore aperto. Anch’io non ho potuto fare a meno di portarmi a casa un pezzo del suo mondo e del suo cuore. Con il ricavato della vendita Mariangela potrà portare avanti un altro bel progetto fotografico insieme a Linda. Chissà se la prossima volta gli scatti saranno di entrambe?? Aspettiamo di vederli!!

(la foto di Linda che appenderò a casa)

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *